Trek_4 - Alpbike - Alpi Apuane e dintorni

Vai ai contenuti

Menu principale:

Trek_4

Itinerari_Trek

Colonnata-Case del Vergheto-F.ce di Vinca-Orto di Donna-M.te Pisanino-Foce Cardeto-Foce Grondilice-M.te Grondilice-Foce Rasori-Foce di Vinca-Foce Luccica-Vergheto-Colonnata


Quello proposto è il reportage di un trek, effettuato qualche tempo fa,estremo nella lunghezza e sicuramente destinato ad escursionisti esperti per quanto riguarda alcuni tratti nella salita della "Bagola Bianca" e nell'aereo percorso della cresta che conduce alla vetta del M.te Pisanino,il più alto delle Apuane.


l trek ci ha impegnati quasi 12 ore,ed è proposto proprio come "testimonianza" di una splendida giornata vissuta dentro l'ambiente apuano,non certo come itinerario classico proponibile alla maggior parte degli appassionati se non con qualche modifica o "scorciatoia".Anch e in quel caso ci permettere di vivere in pieno lo spirito è l'ambiente di questi monti.


Partiamo dal paese di Colonnata,oramai nome famoso nel mondo per l'omonimo lardo,e ci incamminiamo per buon sentiero nel bosco direzione Case del Vergheto.Questo luogo,un tempo dimora pastorale,è praticamente raggiungibile da una sciagurata perchè inutile strada asfaltata che si stacca da Forno.Visione panoramica su Contrario,Cavallo e Tambura e ravvicinata del M.te Sagro.Il nostro camminare ci conduce alla Foce Luccica ,da dove ricalchiamo il tratto già percorso nel Trek_3 ma in senso contrario,fino alla foce di Vinca

Dalla Foce,raggiunta faticosamente con una erta salita,proseguiamo per agevole quanto piacevole sentiero verso la Foce Giovo,passando per la Capanna Garnerone (chiavi presso Cai Carrara) dove possiamo rifornirci di acqua presso la fonte perenne.Continuando con vista sul Pizzo d'Uccello e affiancati dal gruppo del Grondilice raggiungiamo la Foce di Giovo.


Da qui ci troviamo di fronte la mole del Pisanino,che,dopo la discesa verso Orto di Donna,sarà la nostra prossima meta ,che raggiungeremo via Bagola Bianca,molto diretta ma sicuramente non elementare e necessaria di attenzione gia nella parte intermedia.La salita verso l'antecima prima e verso la vetta ci terra attenti e impegnati data la ripidita e l'esposizione ,notevole nella parte finale ,nei pressi della vetta.Di seguito una piccola galleria fotografica di questa parte del trek.


Si scende dal Pisanino attraverso la "via normale",non meno lunga e faticosa della via di salita per arrivare alla Foce di Cardeto,quindi per la cava 27 risaliamo verso la Foce del Grondilice.Da qui decidiamo di fare una ulteriore "pazzia":saliamo sino alla vetta....
La discesa poi ci porta ripidamente alla Foc e Rasori e ancora alla Foce di Vinca....
L'ultimo ,ma oramai interminabile tratto del trek ci riportaa a Colonnata per il tragitt o effettuato all'andata.

Vorrei ringraziare i compagni di viaggio di questo splendido interminabile trek...

 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu