Archeo_1 - Alpbike - Alpi Apuane e dintorni

Vai ai contenuti

Menu principale:

Archeo_1

Archeo_Trek

La lizza del Balzone

Veniva utilizzata per far scendere i blocchi estratti nel bacino marmifero del Sagro nella valle di Vinca dato che prima della costruzione della carrozzabile che collega Campocecina a Carrara, avvenuta nei primi anni 60,tutta l'attivita' di estrazione, movimentazione e trasformazione veniva svolto in questo versante. Essa scende in un vallone chiamato Canalonga con un aereo percorso scolpito nelle pareti del Balzone da cui deriva il nome. Nel 1907 sull'orlo della parete fu costruita una gigantesca e ardita teleferica che trasportava i blocchi 600 metri piu' in basso.

La teleferica alta

Quel che ne resta oggi

La lizza dal basso



La teleferica nel 1930 fu addirittura aggiornata e in grado di far scendere a valle oltre che i marmi anche i camion su cui venivano trasportati. La lizza con le sue pendenze in alcuni tratti anche del 100% continuava ad essere utilizzata per i blocchi di maggiori dimensioni. Un paio di decenni fa questa monumentale struttura metallica e' stata smantellata per ricavarne pochi spiccioli di metallo cosi oggi a testimonianza non rimangono che il pozzo per i contrappesi di trazione e la base di cemento. Al contrario di altri scempi che permangono nelle Apuane...  




 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu